Stampa
Categoria: Appuntamenti 2017

Dopo il crollo dell’Unione Europea assisteremo necessariamente all’arroccamento dei vari stati su posizioni ultra nazionaliste e isolazioniste?

Secondo noi non è assolutamente detto.

Ovviamente dipenderà molto da chi guiderà sia il processo di risoluzione dei trattati sia le politiche successive.

A nostro parere una volta eliminati i trattati che obbligano gli stati membri a una assurda austerità ultra-liberista, sarà invece possibile farne di nuovi basati sulla convergenza e sulla cooperazione delle economie.
Durante questo incontro proveremo a elencare nella pratica come questo potrà avvenire.

19 aprile ore 18.30

Presso il Locale Umanista di Via Accademia,53 - MM Lambrate - Milano

In un mondo che per la prima volta è completamente interconnesso, stiamo vivendo la crisi di un'intera civiltà. Ci troviamo a un crocevia storico e, mentre tutto sembra precipitare, avanza nelle persone, ma soprattutto nelle ultime generazioni, una nuova sensibilità, che riconosce l’importanza di trattare gli altri come si vorrebbe essere trattati e afferma che non ci sarà vero progresso se non sarà di tutti e per tutti. Ci sono le condizioni per la nascita di un mondo nuovo, della Nazione Umana Universale. La sua  realizzazione dipenderà dalle scelte che faranno gli esseri umani di oggi.

Prossimi appuntamenti:

3 maggio - Economia mista e proprietà partecipata
17 maggio - Democrazia diretta e sovranità
31 maggio - Violenza e Nonviolenza
14 giugno - Nascita di una nuova Civiltà
28 giugno - Verso la nazione umana universale